For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Museo Ferroviario Sardo.

Museo Ferroviario Sardo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Museo Ferroviario Sardo
Parte del materiale esposto
Ubicazione
StatoBandiera dell'Italia Italia
LocalitàCagliari
IndirizzoVia Sassari 24[1]
Coordinate39°12′55.49″N 9°05′29.81″E / 39.215415°N 9.108281°E39.215415; 9.108281
Caratteristiche
Tipoferroviario
Istituzione1985
Apertura1985
Visitatori1 200 (2022)

Il Museo Ferroviario Sardo[2] è un museo ferroviario di Cagliari, inaugurato nel 1985 all'interno della stazione di Cagliari.

È gestito dall'Associazione Sarda Treni Storici "Sardegnavapore" ed è di proprietà di Rete Ferroviaria Italiana.[1]

Storia

L'ingresso del museo

Il museo viene inaugurato nel 1985 per ospitare gli oggetti che erano stati usati in una mostra avvenuta l'anno prima nella Cittadella dei musei in occasione del centenario delle ferrovie in Sardegna.

Si trova nella stazione di Cagliari, più precisamente in un ex magazzino merci.

Abbonamento alle Ferrovie dello Stato risalente al 1947

Esposizione

Il museo ospita oltre 100 testimonianze[3] sulle Ferrovie in Sardegna: foto, modellini di treni, carte, libri, bici per rotaie, lampade della vecchia stazione, mobili per biglietteria e sale d'attesa della prima metà del Novecento, il modello della nave delle Ferrovie italiane Gennargentu, orologi ufficiali delle ferrovie, casseforti e un telegrafo funzionante della Compagnia Reale delle Ferrovie Sarde[1].

Particolarmente interessante è il salotto che fino al 1943 era ospitato nella carrozza reale del re d'Italia Vittorio Emanuele III di Savoia, usata durante la sua visita in Sardegna; il salotto è dotato di poltroncine ad altezza ridotta realizzate ad hoc per la statura del re.[1]

Il museo dispone inoltre di una biblioteca ferroviaria, a disposizione dei visitatori negli orari di apertura.[4]

Nell'atrio della stazione di Cagliari, che ospita il Museo, è inoltre esposta la locomotiva a vapore 744.003, appartenente al gruppo delle locomotive FS 744, che ha svolto per lungo tempo i collegamenti Cagliari-Olbia.[3]

Note

Altri progetti

{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Museo Ferroviario Sardo
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.

X

Get ready for Wikiwand 2.0 🎉! the new version arrives on September 1st! Don't want to wait?