For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Francesco Angelo Dessì.

Francesco Angelo Dessì

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Ritratto di Francesco Angelo Dessì nel Dizionario biografico degli uomini illustri di Sardegna di Pasquale Tola, 1837

Francesco Angelo Dessì (Bortigali, 1600[1]Cagliari, 23 aprile 1674) è stato un avvocato, giurista e politico spagnolo di origine sarda[2], noto soprattutto per la sua munificenza.

Il monumento all’interno dell’Ospedale Civile.

Laureato in Leggi a Cagliari, si dedicò alla professione di avvocato. Della sua attività forense resta la memoria intitolata "Consulta legal à favor de D.a Francisca Lanza viuda del marqués de Laconi D. Franc. De Castelvì sobre posesion de los benes de su marido", stampata a Cagliari nel 1631[3].

Noto soprattutto per la munificenza e la generosità, utilizzò le sue moltissime ricchezze a beneficio degli altri. Molto legato ai Gesuiti, con le sue donazioni contribuì, a Cagliari, a fondare, e ornare con dipinti e marmi preziosi, la relativa Chiesa del Noviziato[4], poi diventata chiesa di San Michele, in Stampace. Contribuì anche, col suo lascito testamentario, alla fondazione dell'Ospedale Civile. Nel corridoio circolare di quest'ultimo è collocata una sua statua in marmo per ricordarne la generosa contribuzione.

È documentata anche una breve carriera politica:
nel 1660 fu Terzo consigliere della città di Cagliari e nel 1662 Secondo consigliere[5].

Il mausoleo in marmo.
Particolare dell’iscrizione sul mausoleo.


Il 20 agosto 1712 le sue ceneri furono trasportate nella suddetta chiesa e collocate nella parete sinistra del presbiterio, con un apposito mausoleo marmoreo corredato da un'iscrizione che, oltre alla data della traslazione, ne ricorda le gesta onorevoli: … Aristide per probità…..più ricco di Creso … più munifico di Davide … più liberale di Augusto…[6].

  1. ^ Vedi: Pietro Meloni Satta, Effemeride Sarda, 1877, Sassari, Tipografia Dessì
  2. ^ , in virtù dell'appartenenza del Regno di Sardegna alla Corona di Spagna
  3. ^ Pasquale Tola, p.30.
  4. ^ Vedi: Chiesa di San Michele (Cagliari)
  5. ^ Governatori e sindaci di Cagliari dal sito Araldica Sardegna, su araldicasardegna.org. URL consultato il 27 ottobre 2010.
  6. ^ Pasquale Tola, p.31.

Voci correlate

[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni

[modifica | modifica wikitesto]
  Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Francesco Angelo Dessì
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.

X

Get ready for Wikiwand 2.0 🎉! the new version arrives on September 1st! Don't want to wait?