For faster navigation, this Iframe is preloading the Wikiwand page for Balsamario.

Balsamario

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Balsamario

Il balsamario è un piccolo contenitore in vetro utilizzato per conservare balsami e olii profumati.[1]

Storia

Il balsamario fu molto in voga nel costume dei pagani e sopravvisse nelle usanze anche dei primi cristiani.[2]

Gli scavi archeologici hanno permesso il recupero sia di documentazioni sia di reperti antichi di balsamari provenienti da tombe situate in Egitto, in Medio Oriente e nei territori dell'antico Impero romano.[2]

Una sede importante per la realizzazione e la distribuzione dei modelli più antichi fu Alessandria d'Egitto e la loro diffusione si espanse fino all'Etruria e al Medio Oriente.[2]

Un importante centro di produzione fu anche quello siriano, dove nel I secolo d.C. venne introdotta la tecnica del vetro a soffio, i cui nuovi prodotti vennero diffusi in tutto il bacino del Mediterraneo dai Fenici. La Siria restò una base produttiva primaria fino al V secolo d.C., prima di condividere con altri centri situati su tutto il territorio dell'Impero romano la realizzazione di questi prodotti.[2]

Caratteristiche

Intorno al I secolo d.C. venne introdotta la tecnica del vetro a soffio, che sostituì quella più antica delle colature a caldo di sostanze vitree poste su forme friabili.
Con la vecchia tecnica si realizzarono soprattutto vasetti, dalla forma o di piccole anfore con manico oppure cilindrici con l'apertura superiore avente un labbro svasato. Le tinte dei balsamari di questo tipo variarono dal giallo, al verde e all'azzurro.[3]

Con la produzione, dalle fornaci siriane di vetro a soffio, si introdussero sul mercato balsamari pressoché trasparenti dalle forme e dalle dimensioni sempre più piccole, per poterli collocare nelle tombe e poterli trasportare più agevolmente.

All'interno della tipologia dei balsamari si possono includere anche i vasetti di forma sferica derivati dall'ariballo greco.[1]

Note

  1. ^ a b balsamàrio, su treccani.it. URL consultato il 27 maggio 2018.
  2. ^ a b c d le muse, II, Novara, De Agostini, 1964, pp. 18-19.
  3. ^ I contenitori per unguenti e balsami, su lombardiabeniculturali.it. URL consultato il 27 maggio 2018.

Bibliografia

  • (DE) Christian Grube, Urnae lacrymalis terrea - Thränengefäße, Lipsia, 2014.
  • (DE) Heinrich Laag, Kleines Wörterbuch der frühchristlichen Kunst und Archäologie, Stoccarda, 1990.
  • (EN) Virginia R. Anderson-Stojanovic, The Chronology and Function of Ceramic Unguentaria, in American Journal of Archaeology, vol. 91, 1987, pp. 105-122.
  • (EN) Nabil I. Khairy, Nabataean Piriform Unguentaria, in American Schools of Oriental Research, vol. 240, 1980, pp. 85-91.
  • (EN) Henry S. Robinson, Pottery of the Roman Period: Chronology, in The Athenian Agora, vol. 5, 1959.
  • (EN) Pérez-Arantegui, Josefina, Analysis of the Products Contained in Two Roman Glass unguentaria from the Colony of Celsa (Spain)., in Journal of Archaeological Science, vol. 23, 1996, pp. 649-655.
  • (EN) C. Isings, Roman glass from dated finds, Groningen-Jakarta, 1957.
  • (EN) Anastassios Antonaras, Fire and Sand. Ancient Glass in the Princeton University Art Museum, Princeton, 2013.

Altri progetti

Controllo di autoritàThesaurus BNCF 75799
{{bottomLinkPreText}} {{bottomLinkText}}
Balsamario
Listen to this article

This browser is not supported by Wikiwand :(
Wikiwand requires a browser with modern capabilities in order to provide you with the best reading experience.
Please download and use one of the following browsers:

This article was just edited, click to reload
This article has been deleted on Wikipedia (Why?)

Back to homepage

Please click Add in the dialog above
Please click Allow in the top-left corner,
then click Install Now in the dialog
Please click Open in the download dialog,
then click Install
Please click the "Downloads" icon in the Safari toolbar, open the first download in the list,
then click Install
{{::$root.activation.text}}

Install Wikiwand

Install on Chrome Install on Firefox
Don't forget to rate us

Tell your friends about Wikiwand!

Gmail Facebook Twitter Link

Enjoying Wikiwand?

Tell your friends and spread the love:
Share on Gmail Share on Facebook Share on Twitter Share on Buffer

Our magic isn't perfect

You can help our automatic cover photo selection by reporting an unsuitable photo.

This photo is visually disturbing This photo is not a good choice

Thank you for helping!


Your input will affect cover photo selection, along with input from other users.

X

Get ready for Wikiwand 2.0 🎉! the new version arrives on September 1st! Don't want to wait?